• 56029 Santa Croce sull'Arno (PI)

  • +39 347 484 2383

Tutorial sulla correzione occhi (parte 6 di 7): COME TRUCCARE L’OCCHIO ROTONDO

1024 709 Anna Dotti

Il make up per l’occhio rotondo è un make up correttivo, da usare tutti i giorni e nelle grandi occasioni per rendere meno visibile il difetto. L’occhio risulterà luminoso ma le sue dimensioni risulteranno con una proporzione regolare e delicata.

L’occhio rotondo può avere diverse dimensioni, da piccolo a grande. Quello che voglio prendere in considerazione è l’occhio rotondo e grande, che rimane, se non abbiamo una mano esperta, più difficile da trattare.

La caratteristica di questo occhio è che presenta uno sguardo vivo, divertente, che valorizzerei, per mantenere la sua espressività e la particolarità di un occhio magnetico.

Inoltre avremo un iride ben visibile e questo esalterà il colore del trucco che sceglieremo.

L’occhio rotondo è anche un po’ sporgente … di seguito il trucco ideale per attenuare questa caratteristica

Vediamo come valorizzarli!!!

Come truccarlo

La prima cosa da affrontare sono le sopracciglia. Per alleggerire l’effetto di un occhio rotondo è importante creare una linea un poco più dritta quindi orizzontale. Abbassare eventuali angoli superiori sfoltendo la parte superiore del sopracciglio. Infoltire la parte interna del sopracciglio per creare un effetto di riempimento.

Per allungare l’occhio è importante scurire tutti i bordi dell’occhio, quindi tracciare una riga con la matita nera su tutta la palpebra mobile. Rendere il tratto più intenso nella parte iniziale e finale dell’occhio, che poi andremo a sfumare con uno sfumino. Intensifica l’effetto con un ombretto scuro solo all’inizio e fine dell’occhio lasciando la parte centrale più leggera.

Il secondo passo è quello di creare una zona di ombra sulla piega della palpebra mobile. Con un ombretto leggermente più chiaro, eventualmente di un altro colore a seconda degli abbinamenti scelti, sfumalo bene nell’attaccatura dello scuro creato per rendere il tutto più armonioso senza stacchi.

Con l’utilizzo di una matita scura traccia una riga sulla rima ciliare superiore, facendo attenzione di non allontanarti dalla riga naturale dell’occhio, creando una zona d’ombra da metà occhio fino verso l’esterno.

Con un pennello per sfumare alleggerisci il tratto della matita per creare l’ombreggiatura che tenderà ad allungare l’occhio.

Spolvera sotto l’arcata sopraccigliare un colore più chiaro così da attirare l’attenzione dell’osservatore su altri parti dell’occhio.

Con l’aiuto dell’eye-liner esalta la linea dell’occhio realizzata facendo attenzione a farlo partire da metà occhio per finire in coda in modo da creare l’effetto allungamento. Realizza lo stesso anche nella parte sotto dell’occhio. Un leggero tratto chiaro con una matita color panna alla fine dell’occhio, regalerà più enfasi allo sguardo.

Applica il mascara soprattutto sulla parte finale dell’occhio iniziando dalla radice, per aprire ogni singolo pelo e poi riempirlo sulla punta per creare un effetto amplificato.

Aiutati anche con l’applicazione di qualche ciuffetto di ciglia finte della misura short, nella parte finale per dare intensità allo sguardo lasciando un effetto estremamente naturale.

Completa il trucco nel resto del viso e, se sei pronta per una serata speciale, puoi spolverare un illuminante nelle zone dell’occhio colorate di chiaro.

Questo è un occhio ideale dove poterci sbizzarrire anche con la tecnica dello smoking eyes oppure  la tecnica del cut crease.

Cosa evitare

Evita la matita scura all’interno degli occhi, nel caso di un occhio tondo ma piccolo, in questo caso aggiungerei una matita color avorio, che lascerà le giuste proporzioni.

Lascia l’utilizzo dell’ombretto nero solo a mani esperte, troppo scuro applicato in alcune zone può provocare l’effetto opposto da quello desiderato.

Evita ombretti scuri perlati, per questo tipo di correzione è preferibile utilizzare ombretti chiari perlati, ombretti scuri mat.

Meglio non applicare il mascara nelle ciglia interne dell’occhio, evidenzia le ciglia esterne, lascerà respirare l’occhio regalando più spessore nella parte finale.

Nel’ultima parte di questo tutorial vedremo come truccare gli occhi vicini. Vai all’articolo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.