• 56029 Santa Croce sull'Arno (PI)

  • +39 347 484 2383

Tutorial sulla correzione occhi (parte 5 di 7): COME TRUCCARE L’OCCHIO INCAPPUCCIATO

1024 608 Anna Dotti

Questo tipo di trucco serve a rendere gli occhi più grandi rispetto alla palpebra.Si tratta di un trucco correttivo proprio perché, attraverso giochi di luci e ombre, puoi attenuare visivamente l’effetto.

La sua particolarità  è, infatti, che la palpebra fissa va a ricadere su quella mobile. Gli occhi, così, sembrano troppo piccoli, a fronte di una palpebra troppo presente. E’ un difetto che possiamo trovare anche in giovane età, viene chiamato occhio “incappucciato”, di solito  affaccia con l’avanzamento dell’età ed il rilascio dei tessuti.

Come truccarlo

La prima cosa da fare è scegliere l’ombretto giusto. I migliori sono quelli in polvere, naturalmente, tieni anche in considerazione il colore degli occhi ed evita i colori troppo sgargianti.

Un buon compromesso è l’ombretto marrone nelle varie sfumature. Si usa per creare uno smokey eyes dall’effetto molto naturale.

Il segreto è passare sulla parte inferiore della palpebra, il colore più chiaro, fino all’altezza della piega. Nella parte alta, invece, sfumando bene, dovrai truccarti con la tonalità di marrone leggermente più scura. Ora, usa proprio sulla piega una terza tonalità, più scura delle precedenti, allungando leggermente l’occhio. Con queste semplici mosse darai più risalto alla palpebra mobile che risulterà più evidente, ed andrai a creare delle zone di ombra sulla parte che naturalmente è più sporgente.

Cosa evitare

E’ bene evitare gli ombretti in crema o molto chiari, perché enfatizzano il difetto. Per l’eyeliner, è suggerita una linea molto fine, e da realizzare con l’occhio semi-aperto, vedremo da subito dove arriva la palpebra in eccesso. Fallo asciugare bene prima di aprire definitivamente l’occhio altrimenti tutto il tuo lavoro sarà sprecato.

Ti consiglio l’uso del mascara sulle ciglia superiori e perché no, l’utilizzo di qualche ciuffetto di extension ciglia sulla parte finale dell’occhio, questo completerà l’effetto di allungamento.

Mettiamo in primo piano le labbra con varie tonalità e mat di forte tendenza.

ADESIVI PER CORREZIONE PALPEBRE

La cosmetica odierna ha sviluppato centinaia di trucchi assolutamente funzionanti in grado di correggere una miriade di imperfezioni, senza dover necessariamente rivolgersi al chirurgo plastico.

Tutte noi conosciamo l’esistenza di guaine dimagranti, reggiseni e pantaloni push up, imbottiture, stringi vita e via dicendo.

E gli occhi? Come fare per ottenere immediatamente uno sguardo più giovane o riposato? Di poco uso, ma vi assicuro anche a questo troviamo un valido aiuto.

Di cosa stiamo parlando?

Adesivi per palpebre, da applicare sull’occhio, con immediato effetto lifting efficace ed indolore.

Come Funzionano?

Sono dei sottilissimi foglietti di silicone, a forma di lunetta. Possono essere trasparenti o color carne. Con colla solo da un lato o da entrambi (per aumentare il lifting). Si applicano molto semplicemente spingendo gli adesivi sulla palpebra, seguendone la naturale linea, nel punto più incavato.

Tale operazione tende la pelle dell’occhio “catturando” quella in eccesso, in modo da ottenere un vero e proprio lifting.

Detergere bene la palpebra e lasciare asciugare perché la pelle sia pulita ed asciutta.

Questo garantisce la tenuta dell’adesivo. Aiutarsi con le pinzette rende tutto più semplice; evitare di prenderli direttamente con le dita scongiura l’effetto di pieghette sull’adesivo. Una volta applicati sono totalmente invisibili e discreti, stanno al loro posto per ore senza muoversi. Per aumentare la tenuta è inoltre possibile aggiungere della comune colla per ciglia finte.

Quando utilizzarli?

In presenza di palpebre cadenti, occhi gonfi o incavati. Ottimi inoltre per donne che lamentano palpebre poco visibili, perchè nascoste dall’arcata sopraccigliare. Correggono anche lo sguardo all’ingiù. Li ho usati personalmente e vi assicuro che regalano un effetto più fresco e luminoso allo sguardo.

Come fare per truccarsi?

Gli adesivi per palpebre sopportano perfettamente l’applicazione del trucco; il consiglio è comunque quello di evitare make up troppo scuri o dall’effetto mat poiché, sotto luci particolari, potrebbero rivelare la presenza delle lunette.

Con queste piccole accortezze, il risultato è assicurato!

Nel prossimo articolo vedremo come truccare gli occhi rotondi. Vai all’articolo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.