• 56029 Santa Croce sull'Arno (PI)

  • +39 347 484 2383

Anche per la madre della sposa è tempo di scegliere…

945 572 Anna Dotti

Ci siamo… il giorno più importante di tua figlia

Qualunque sia il tuo stile, la semplicità, la sobrietà ma sicuramente eleganza sono gli ingredienti essenziali per contribuire a rendere questa giornata indimenticabile. Che sia tua figlia o tuo figlio che dovrai accompagnare all’altare, sarai una delle donne più importanti di questo ricevimento e sicuramente una delle protagoniste del matrimonio: il tuo look, dopo quello della sposa, è il più commentato e oggetto di attenzioni.

Oggi parliamo delle regole di stile che dettano la scelta dell’outfit della mamma della sposa: modello, tessuto, colore e accessori.

Ovviamente non esistono regole universali: bisogna sempre tener conto del tenore del matrimonio, dell’orario e della location.

Per rendere il tutto perfetto una consulenza di immagine vi darà la sicurezza di scegliere il look ideale alla propria persona.

Contattami attraverso il form e soddisferò ogni tua curiosità!!!

Partiamo con qualche spunto….

COLORI E TESSUTI

Le nuance più consigliate sono quelle pastello. Spazio quindi alle tonalità chiare e delicate, tenui e polverose, perfette per una cerimonia al mattino.

Se si svolge verso sera o se siete amanti dei colori più decisi, optate allora per il blu, che dona immediata sofisticatezza agli abiti. Perfetti anche il grigio scuro e il verde smeraldo, che risultano estremamente chic.

Attenzione ad indossare il rosso. Non passerai di certo inosservata!

Nel caso in cui la tua scelta ricada su un abito total black, abbinalo con accessori o dettagli colorati, in grado di illuminarti senza appesantire la figura!!!

 Assolutamente vietato il bianco: mai vestirsi dello stesso colore della sposa!

Seta, velluto, chiffon, crêpe e tutti i tessuti leggeri sono da preferire perché regalano un immagine impeccabile!!!

LUNGHEZZA

Per le cerimonie al mattino l’abito al ginocchio o di lunghezza midi sarà sicuramente quella più adatta.

 Per la sera invece possiamo puntare sul tubino, oppure su lunghezze medio-lunghe, ma solo se il matrimonio è molto formale e per location idonee.

LO SPEZZATO

Sempre per le cerimonie che si svolgono entro le ore 18.00, un’alternativa all’abito intero può essere lo spezzato: è una scelta leggermente meno formale, ma non meno elegante. Ovviamente si rispettano le stesse regole relative allo stile, al colore e al tessuto.

LE SCARPE

Anche la scelta delle scarpe è abbastanza delicata, deve unire eleganza e comodità.

Sicuramente il modello Chanel è quello più usato, molto più formale del sandalo aperto.

Di giorno, puntate sui colori nude: si abbinano con tutto e allungano otticamente la gamba. Quanto alla forma del tacco, asseconda la struttura della gamba : gamba sottile vuole tacco sottile, gamba robusta vuole tacco più spesso. Per la sera via libera a modelli più eleganti e materiali più preziosi: il neutro va sempre bene, ma perfetti anche i metalli.

IL CAPPELLO

Per gli altri invitati, è bene ricordare che il cappello al matrimonio si porta solo se ad indossarlo è anche la madre della sposa.

Da indossare solo per cerimonie al mattino o ricevimenti all’aperto, grande e coordinato all’abito, è decisamente molto elegante!

Quanto alle regole del Galateo, in luoghi chiusi, come in chiesa, le donne possono tenerlo (a differenza degli uomini). Devono invece toglierlo quando ci si siede a tavola. Esalterà la tua femminilità incorniciando il viso.

ACCONCIATURA E TRUCCO

Lo stile da adottare o esaltare deve essere sobrio e raffinato: i capelli vanno raccolti morbidamente sulla nuca, evitando chignon troppo stretti o acconciature troppo complesse ed intrecciate.

Anche il make-up deve essere semplice, naturalmente correttivo e a lunga tenuta, giocato sugli occhi con abili chiaro scuri nell’angolo estero per risvegliare lo sguardo e sollevare le palpebre.

  • Preferisci prodotti liquidi
  • Evita l’uso eccessivo della cipria ( tende a creare spaccature)
  • Evita prodotti lucidi e scegli eye liner e mascara, in sostituzione dell’ombretto
  • Per le labbra idrata bene il contorno ed evitae la matita.

Illumina gli angoli della bocca ed utilizza rossetti soft ed opachi.

UNGHIE

Per le unghie ti consiglio i colori beige o albicocca, deve essere lucido con effetto gel, nude, elegantissimo il french. Sconsigliato ricostruzioni particolari e art nail.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.